tratto dal mio libro UNA STRANA FIABA

Capitolo 1

 

In quella soffitta tutta piena di scatole e bauli di legno, ricoperti di stoffa, ci sono migliaia di oggetti dimenticati da anni e impolverati, vecchie lampade, cuscini ricamati, libri antichi dei quali non si vede nemmeno il titolo perché così impolverati che sembrano abbandonati.

Ci sono vasi cinesi, giochi in scatola e  là sopra una cassapanca in legno con adesivi americani incollati una vecchia bambola, con lunghi capelli biondi, occhi neri un vestito a fiori e un visetto allegro con le lentiggini. Quella bambola era la preferita di Anna,la padrona di casa, ormai un’anziana signora che a bambole  non gioca più, ma conserva ancora tutti i suoi ricordi di bimba, chissà perché visto che non ha né nipoti né figli.

Anna è  un’anziana signora dai capelli rossi e mossi, ben curati, magra e molto distinta , vestita sempre in modo elegante, ama i suoi ricordi e non getta facilmente nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...