tratto dal mio libro SERVE SEMPRE QUALCOSA DA CUI RICOMINCIARE

Prefazione

Serve sempre qualcosa da cui ricominciare… ognuno ha la sua cosa, non si sceglie cosa ci aiuterà, ma c’è, è lì, sarà la nostra ancora, il nostro domani sarà lei ad aiutarci quando tutto intorno a noi avrà perso senso, sarà lei che ci prenderà timidamente per mano e saprà guidarci fino alla luce. Non si decide a tavolino, ma quel giorno arriva, il sole bacia le nostre guance, ci vediamo camminare e decidiamo che la vita sarà di nuovo nostra, quel cammino inizia così per caso ma con qualcosa da cui ripartire. Mi è capitato tra le mani il diario di una signora a cui all’inizio non seppi dare un’età, mi colpì così tanto che non riuscii a non cercarla, capii… così tanto da quella pagina: “Vivere è una parola vuota se non la riempiamo di senso, tutti siamo alla ricerca di uno scopo, ma a volte lo scopo trova noi, in questo caso la vendetta trovò la nostra protagonista e fu quella la sua ragione di vita. Visse ogni giorno con un solo scopo per poi capire che la vendetta non era fondamentale, ma aveva reso piene le sue giornate gestito la sua vita. La vendetta non fu il suo modo di fare giustizia, ma l’unico modo che conosceva per vivere. La lezione più importante che imparai è che spesso lo scopo che ci prefiggiamo a volte prende il sopravvento, fino a diventare la vita stessa perché l’abbiamo svuotata di tutto e riempita solo di ciò”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...